Fondi strutturali europei 2014 - 2020
Amministrazione Trasparente
Istituto cassiere Cassa di Risparmio di Ravenna
Scuola Digitale

Sezioni principali


Organizzazione


Informazioni sulla scuola


Liceo Artistico


Liceo Musicale


Modulistica


In evidenza


Eventi


Varie


Archivio


Feed RSS

Valid CSS! Valid HTML 4.01 Transitional

Utenti nel sito: 82
Fine colonna 1
 

Programmi di studio all'estero o "exchange programs"

Programmi di studio all'estero o “exchange programs”

 Referente prof.ssa Silvia Vitali

Ogni anno migliaia di studenti in tutto il mondo decidono di vivere e studiare all'estero per un periodo più o meno breve: partecipano ad un exchange program. Si tratta di un'immersione completa nella cultura del paese ospitante: gli studenti frequentano una scuola del posto,  vivono presso una famiglia ospitante che li accoglie come veri e propri membri della famiglia e vanno a scuola con i loro coetanei. Nessuna esperienza all'estero vale quanto un exchange program: è un'avventura, una sfida e una grande opportunità non solo di imparare una nuova lingua ma soprattutto di creare rapporti solidi e duraturi con persone di un altro paese, di conoscere approfonditamente una nuova cultura, un nuovo ambiente scolastico e soprattutto sé stessi coi propri limiti e le proprie capacità. E' un grande momento di crescita e maturazione personale che non ha pari con nessuna altra esperienza di studio o lavoro.

Inoltre il MIUR ha emanato precise disposizioni che permettono di riconoscere il periodo di studi effettuato all'estero e di continuare quindi il percorso di studi al rientro in Italia.

 

Il Liceo Artistico e Musicale di Forlì e i programmi di studio all'estero

Come indicato nel P.T.O.F., (sezione III Progettazione Curricolare, Extracurricolare, Educativa e Organizzativa – punto g: Educazione Interculturale – Mobilità Individuale) il nostro istituto sostiene ed incoraggia la partecipazione ai programmi di studio all'estero e raccomanda ai Consigli di classe di favorirli e sostenerli in considerazione del loro valore culturale ed umano sia per gli alunni che le vivono sia per l’evoluzione della scuola in direzione della flessibilità curricolare. 

Ogni anno, infatti, studenti del nostro istituto trascorrono un semestre o un anno scolastico all'estero (non necessariamente in paesi anglofoni) e spesso il nostro istituto ha ospitato studenti stranieri dai più svariati paesi del mondo per un periodo pari o inferiore all'anno scolastico.

Entrambi i tipi di esperienza si sono rivelati molto importanti sia per il singolo studente coinvolto che per l'intero gruppo classe che ha vissuto con entusiasmo e partecipazione questa avventura, portando un beneficio diretto o indiretto a tutta la comunità scolastica.

Questo liceo ha inoltre identificato al suo interno un docente-referente a cui associazioni, studenti e famiglie possono rivolgersi per qualsiasi tipo di informazione e supporto. E' stato altresì creato un protocollo procedurale che regolamenta azioni, documentazione e tempistiche da presentare o da richiedere così da armonizzare le procedure e garantire che il reinserimento dello studente avvenga in modo agevole e conforme alle normative vigenti.

 

Protocollo Procedurale del Liceo Artistico e Musicale: la Premessa

La creazione di un ambiente sempre più favorevole allo scambio interculturale è uno degli obbiettivi primari della scuola e i programmi di mobilità individuale degli studenti si presentano come una grande  opportunità per le scuole, permettono agli studenti -ma anche a tutto il personale della scuola e alla società- di acquisire una più ampia concezione di cittadinanza.  Un periodo più o meno lungo di studio all’estero costituisce per gli studenti un’esperienza formativa forte e unica che oltre a sviluppare competenze linguistiche, permette di sviluppare competenze trasversali quali imparare a relazionarsi in contesti culturali e comunicativi diversi dai propri, ma anche acquisire nuove metodologie di studio. In poche parole permette loro di aprirsi al mondo. Questo è un impegno che va riconosciuto poiché va ben oltre quello richiesto dalla frequenza di un anno di studio a casa.

 

Consapevole di ciò il Liceo Artistico e Musicale di Forlì promuove, sostiene e incoraggia la mobilità internazionale individuale partecipando  alle attività, alle iniziative e ai programmi offerti da associazioni dedite a queste attività.

 

Affinché gli scambi diventino occasione di crescita e arricchimento per tutta la scuola, è fondamentale che nel processo di accompagnamento e inserimento siano coinvolti molteplici attori: lo studente e la sua famiglia, i docenti del

consiglio di classe, i compagni di classe.
Diventa pertanto fondamentale definire e formalizzare una linea di comportamento unitaria nei confronti degli studenti che trascorrono un  anno, o una parte di esso, all’estero, (il quarto) in modo che i consigli di classe forniscano indicazioni omogenee sui contenuti e le competenze da acquisire e che al rientro non vi siano disparità di trattamento.

 

Il Progetto di Educazione Interculturale inserito nel PTOF, disciplina all’interno del Liceo Artistico e Musicale di Forlì le esperienze di mobilità studentesca internazionale individuale, nel rispetto della normativa di riferimento, con particolare riguardo alla Nota M.I.U.R. 843/2013 “Linee di indirizzo sulla mobilità studentesca internazionale individuale” volta a facilitare le scuole "nell'organizzazione di attività finalizzate a sostenere sia gli studenti italiani partecipanti a soggiorni di studio e formazione all’estero sia gli studenti stranieri ospiti dell’istituto” . Le istituzioni scolastiche hanno il compito di disciplinare il riconoscimento degli studi compiuti in Italia e all’estero ai fini della prosecuzione degli studi medesimi, nonché la pratica degli scambi finora maturata, ai fini della riammissione nella classe di provenienza.

 

Il Liceo Artistico e Musicale di Forlì riconosce la validità delle esperienze di studio all’estero e raccomanda ai Consigli di classe di favorirle e sostenerle in considerazione del loro valore culturale ed umano sia per gli alunni che le vivono sia per l’evoluzione della scuola in direzione della flessibilità curricolare.

 

Per ottimizzare e uniformare le procedure di attuazione e svolgimento dei programmi di mobilità individuale, sono state distinte due sezioni all’interno dell’area di mobilità individuale: Outgoing (invio di studenti del nostro istituto presso scuole estere) e Incoming (accoglienza di studenti stranieri presso il nostro istituto).

 

A quali associazione rivolgersi

Per facilitare la ricerca dell'associazione a cui affidarsi ecco una tabella in cui sono riportati i dati essenziali delle associazioni a cui si sono rivolti i nostri studenti negli ultimi anni e, a seguire, i nomi di altre associazioni con cui questo istituto non ha però mai avuto contatti diretti. Altri ancora sono reperibili su internet.

 

Associazione

Sito

Destinazioni

Durata soggiorni

Offerta di borse di studio

Programma

Au Pair

(post- diploma)



 

 

www.intercultura.it

 

Europa

Asia

Americhe

Oceania

Africa

estivo

bimestrale

trimestrale

semestrale

annuale

no

 



 

www.mondoinsieme.it

 

Europa

Asia

Americhe

Oceania

Sud Africa

estivo

bimestrale

trimestrale

semestrale

annuale


 

www.wep.it

 

Europa

Asia

Americhe

Oceania

Sud Africa

trimestrale

semestrale

annuale



 

www.ef-italia.it

 

Europa

Asia

Americhe

Oceania

Sud Africa

semestrale

annuale

no

 

AFSAI

MB Scambi culturali

STI TRAVELS – Study Travels International

  

 L'anno scolastico all'estero è riconosciuto dalla scuola in Italia

Le vigenti normative ministeriali permettono il riconoscimento del periodo di studio all'estero. Il Ministero della Pubblica Istruzione riconosce il periodo di studi all'estero sulla base di precise normative: il Decreto Legislativo attualmente in vigore è quello del 16 Aprile 1994, Art. 192 n. 297. Le circolari ministeriali di riferimento, che hanno confermato e ampliato il Decreto Legislativo sono: la 181 del Marzo 1997, la 236 dell'Ottobre 1999 e soprattutto la nota del MIUR datata 10 Aprile 2013 che ha per oggetto le " Linee di indirizzo sulla mobilità studentesca internazionale individuale".

Sostanzialmente, il Consiglio di Classe italiano tiene valide le votazioni espresse dalla scuola estera nelle materie comuni ai due ordinamenti; verifica la preparazione degli studenti nelle materie non studiate all'estero; formula una valutazione globale che determina l'inserimento in una delle bande di oscillazione del credito scolastico così che lo studente possa avere una regolare pagella, un certificato di frequenza, copia dei programmi svolti e accedere poi all'esame di stato.

 

Borse di studio

 - Programma Itaca – INPS

Il "Programma ITACA" è un bando che prevede l’assegnazione di borse studio per soggiorni scolastici all’estero in favore dei figli dei dipendenti e dei pensionati della pubblica amministrazione.

 


» Documenti allegati:
   Documento allegato ... protocolloprogrammaperleducazioneintercu.pdf

Categoria: Studio all'estero Data di creazione: 03/01/2017
Sottocategoria: Mobilità studentesca Ultima modifica: 15/01/2017 17:06:18
Permalink: Programmi di studio all'estero o "exchange programs" Tag: Programmi di studio all'estero o "exchange programs"
Inserita da: E.G. Pagina vista 2198 volte
  Feed RSS Stampa la pagina ...  

Fine colonna 2
Torna indietro Torna su - access key T